Paccheri pasta artigianale BIO – Segreti di Sicilia

Prezzo regolare
€4,90
Prezzo di vendita
Prezzo regolare
€4,90
Tasse incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.
Il grano duro siciliano e bio per una pasta speciale I nostri paccheri, trafilati al bronzo ed essiccati lentamente a...
Formato
VISUALIZZA DETTAGLI

Descrizione

Dettagli del Prodotto

Come vengono prodotti i Paccheri Segreti di Sicilia

Le proprietà dei grani antichi siciliani

La provenienza e la qualità di ingredienti e lavorazioni

Nato nella cucina di nonna

Sugo alle alici con finocchietto – Segreti di Sicilia
Prezzo regolare
€4,50
Prezzo di vendita
Prezzo regolare
€4,50
Prezzo regolare
€4,50
Prezzo di vendita
Prezzo regolare
€4,50
Sugo alle olive con olive Nocellara - Segreti di Sicilia
Prezzo regolare
€3,50
Prezzo di vendita
Prezzo regolare
€3,50
Prezzo regolare
€3,50
Prezzo di vendita
Prezzo regolare
€3,50
Paccheri pasta artigianale BIO – Segreti di Sicilia
Prezzo regolare
€4,90
Prezzo di vendita
Prezzo regolare
€4,90
Prezzo regolare
€4,90
Prezzo di vendita
Prezzo regolare
€4,90
Sugo alle alici - Segreti di Sicilia

Domande frequenti sui Paccheri BIO Segreti di Sicilia

Come si usano i Paccheri BIO Segreti di Sicilia?

I Paccheri Segreti di Sicilia hanno il caratteristico colore giallo paglierino della pasta essiccata lentamente e prodotta da farine di grani antichi. Si consiglia di cuocerli in abbondante acqua bollente e già salata e di mantenere una cottura al dente, poco sotto i 12 minuti. In questo modo, si possono ottenere ottimi primi piatti dalla consistenza solida, con il sugo ben amalgamato alla pasta e il sapore del grano ben distinguibile.

Qual è l’origine dei paccheri?

Il formato dei paccheri è nato in Campania. Il nome “pacchero” deriva dal termine “pacca” che in dialetto vuol dire schiaffo (infatti i paccheri in quelle zone vengono chiamati anche “schiaffoni”). Quando questo formato di pasta viene infatti abbinato a un sugo liquido e, una volta versato nel piatto, produce il rumore di uno schiaffo. Secondo la nostra tradizione siciliana è consuetudine preparare i paccheri nel periodo di carnevale (giovedì grasso) con il sugo di maiale.

Quali sono i migliori sughi per i paccheri?

I paccheri sono tradizionalmente associati al sugo. Noi consigliamo l’abbinamento con i nostri sughi e pesti Segreti di Sicilia, in particolare con il Sugo del contadino, preparato con semi di finocchietto, completato con una spolverata di pan grattato tostato e foglie di finocchietto selvatico essiccate, o con il Pesto pistacchio e mandorle completato con granella di pistacchio tostato. Sempre da rifinire con un filo di olio d’oliva a crudo Frantoi Cutrera.

Altri prodotti da provare

SCOPRILI TUTTI